Sfuriata full of (not so much) anger that you most probably would not enjoy reading.

Lo so che non si scrive in preda ad un’emozione deleteria come la rabbia. Ma infrangerò tale regola, perché per me, ora, é tutta questione di scorno delusione disappointment irritazione.

Non importa l’evento dal quale questi sentimenti (emozioni?, alla distinzione tra i due vocaboli dedicherò un post in un prossimo futuro) sono generati; il punto é che non esser considerata affatto non é piacevole. Far parte del muro non é la mia aspirazione. Ed é dalle medie che non mi capitava di essere il ‘fantasma’, sul quale gli occhi scorrono senza soffermarsi, piuttosto guardando attraverso (anche di questo parlerò diffusamente in seguito).

In compenso, un momento di coraggio -coraggio nato per espressione di ripicca1, ma son dettagli- mi ha guadagnato 2 una chiacchierata stupenda con una persona meravigliosamente interessante, interiormente ricca e generosa e affatto boriosa.

Il che mi ha fatto riflettere sull’importanza di interessi in comune. Tutti sanno che gli opposti si attraggono, ma anche che firmissima est amicitia inter pares. Non tutti si soffermano a riflettere sulla sensazione di felicità e completezza interiore lasciata da una buona conversazione su un argomento appassionante, nel corso della quale si abbia avuto l’occasione di imparare e insegnare contemporaneamente, e che lasci con molti stimoli di ricerca. Son felice di aver riscoperto l’importanza di una cosa che avevo spesso dato per scontata ma avevo completamente trascurato nel corso di quest’anno, pur avvertendone la mancanza.

1 Chiedo formalmente perdono per il linguaggio utilizzato: mi piace sentir le parole rotolare sulla lingua e le espressioni formarsi in modi complessi e forse inesistenti. Lo stile é barocco e sbruffone -perdono. Ma davvero mi mancava scrivere in lingua!

2 Questo invece é chiaramente mutuato da “it earned me a -”: chiedo venia anche per gli inglesismi/traduzioni. Per quanto mi stia sforzando, sto pensando nella lingua che parlo quotidianamente.

Advertisements
This entry was posted in Events, Experience, Friends, Night blogging, Philosophy, Quotes, Thoughts, Vaffanculo and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s