“… colui / che fece per viltade il gran rifiuto.” -ma anche no

D’accordo, questo blog tornerà ad assolvere il compito per il quale è stato creato: impedirmi di blaterare inutilmente con gli amici di cose che interessano solo a me.

In particolare, l’argomento di oggi è… rullo di tamburi… esatto: dimissioni papali.

È stato piuttosto sconvolgente, ammetterò, leggere la notizia.

Non tanto perché mi importi molto di CHI segga sul Soglio Vaticano -non è la persona il problema, è la fissità della Dottrina che rappresenta; e non mi si dica che non è vero-, quanto perché… è strano, no?!

Ma soprattutto, mi vien da domandarmi quali ripercussioni un tale annuncio potrà avere sull’opinione pubblica italiana: so perfettamente che il Vaticano è uno Stato a parte, grazie. Ma l’Italia prende fin troppi spunti e s’interessa anche eccessivamente a quanto succede in quello staterello: temo che l’attenzione di molti cittadini italiani si sposterà dalle elezioni al conclave. Spazio per distrarsi e dimenticarsi della politica, tutti presi dal gossip sui Cardinali favoriti.

Inoltre, chiariamo: non credo si tratti di “viltade”. Anzi, è probabilmente una scelta coraggiosa: riconoscere la debolezza fisica come causa dell’inadeguatezza ad un incarico così influente. Un confronto con il mondo, in particolare nel ricordarsi che il suo lavoro non sta solo nella predicazione, ma anche nell’azione. O forse è solo la presa di coscienza conseguente la realizzazione dei non ininfluenti errori commessi di recente (Rebecca Kadaga ci ricorda nulla…?).

Chi vivrà vedrà, suppongo…?

Odio non aver controllo sulle cose, comunque.

Advertisements
This entry was posted in Events, Experience, Quotes, Thoughts, Uncategorized and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s